• Orari apertura

    ORARI APERTURAX

    LUNEDI'08:00 - 22.00

    MARTEDI'08:00 - 22.00

    MERCOLEDI'08:00 - 22.00

    GIOVEDI'08:00 - 22.00

    VENERDI'08:00 - 22.00

    SABATO 08:00 - 19.00

    DOMENICA 09:00 - 17.00

  • 0321 91706
  • Contatti

    Lasciaci il tuo messaggioX

    INDIRIZZOPiazza Atleti Azzurri d'Italia, 6 - OLEGGIO (NO)

    MESSAGGIO

    Sending your message. Please wait...

    Thanks for sending your message! We'll get back to you shortly.

    There was a problem sending your message. Please try again.

    Please complete all the fields in the form before sending.

VOUCHER

 


Voucher per l’attività sportiva non usufruita

Viene esteso ai contratti di abbonamento per l’accesso ai servizi offerti da palestre, piscine e impianti sportivi di ogni tipo, il regime del buono già previsto dall’art.88 del “Decreto Cura Italia” per le manifestazioni culturali e turistiche.

L’Art. 216 del “Decreto Rilancio” vista l’immediata sospensione delle attività sportive, disposta con i decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri attuativi dei decreti legge 23 febbraio 2020, n. 6, e 25 marzo 2020, n. 19,  ha previsto per le prestazioni già pagate e non usufruite, limitatamente al corrispettivo rapportato al periodo di sospensione delle attività,  in applicazione del principio dell’art.1463 c.c. sull’impossibilità sopravvenuta, viene codificata e quindi prevista per legge l’emissione di un buono del valore corrispondente (voucher) in alternativa alla restituzione della controprestazione ovvero al rimborso dell’importo versato. La scelta, tra restituzione del denaro o consegna del buono è riservata al gestore dell’impianto sportivo. Pertanto il rilascio del voucher non richiede il consenso dell’utente.

Chi può presentare l’istanza di richiesta di rimborso? 

L’istanza di rimborso va presentata dall’utente interessato (scarica la bozza)

Quando è possibile presentare l’istanza di rimborso? 

La richiesta piò essere presentata entro trenta giorni dall’entrata in vigore della legge di conversione.

Nota: Sono previsti 60 giorni per la conversione in legge del decreto in oggetto ai quali vanno sommati i 30 giorni previsti nel decreto. Pertanto al più tardi il termine ultimo per richiedere il voucher sarà il 17 agosto, qualora la conversione in legge avvenisse prima di 60 giorni, il termine sarà anticipato, contando sempre 30 giorni dalla data di conversione.

Cosa serve per richiedere il rimborso? 

L’utente oltre che a presentate la domanda, dovrà allegare la copia del relativo titolo di acquisto (es. ricevuta) o la prova del versamento effettuato (es. bonifico).

Cosa non rientra nel conteggio del rimborso?

Qualora nel titolo di acquisto (es. ricevuta) siano comprese anche delle voci di spesa non riferite all’attività sportiva come la quota associativa (nel caso delle ASD) o la quota di iscrizione (nel caso delle SSD) e la quota di tesseramento (per ASD e SSD), tali quote non rientrano nel rimborso o nel voucher.

Periodo da conteggiare per determinare l’importo del rimborso o voucher?

Il testo di legge fa riferimento alla sospensione delle attività sportive disposta con i decreti del Consiglio dei Ministri attuativi, ovvero dal 08 marzo al 24 maggio 2020.

Termini per l’emissione del voucher

Il gestore deve provvedere all’ emissione del voucher, entro trenta giorni dal ricevimento della richiesta.

COPYRIGHT © COOPERATIVA SOCIALE SPA AQUAM - LE SOCIETA’ SPORTIVE